Navigazione veloce
Ti trovi in: Home > Progetto PON “Objective B2″

Progetto PON “Objective B2″

Il viaggio è forse l’esperienza che più di ogni altra rende liberi, un’esperienza che arricchisce profondamente e che è indispensabile per formare i cittadini del futuro. L’IISS “Nicola Garrone” ne è ben consapevole e per questo, ancora una volta, ha fornito ai suoi studenti una possibilità imperdibile di ampliamento dell’offerta formativa.

Quindici ragazzi provenienti dal liceo artistico e dall’indirizzo socio-sanitario dell’istituto sono stati i protagonisti del PON “Voices for human rights” e hanno trascorso ventuno giorni sotto il pittoresco cielo di Edimburgo.

La città, attraversata dal fiume Firth of Forth, sorge su sette colli di cui il più alto è l’Arthur Seat: da questo punto è possibile ammirare un’incantevole vista panoramica dell’intera città. È sede, inoltre, della prestigiosa omonima università, al diciottesimo posto nel ranking mondiale.

 Le parti storiche della città (Old Town e New Town ) sono state dichiarate nel 1995 Patrimonio dell’Unesco e sono state tappe di visite guidate durante il soggiorno.

Gli studenti hanno potuto apprezzare tutto ciò che Edimburgo e alcuni fra i luoghi limitrofi hanno da offrire e  i giorni sono trascorsi rapidamente fra paesaggi mozzafiato e palazzi ricchi di storia. Tra questi ultimi occorre menzionare Holyrood Palace, residenza scozzese della regina Elisabetta II. Gli studenti hanno osservato con stupore le immense sale del palazzo che recano i segni della storia, in particolare della sovrana Queen Mary of Scots, e i meravigliosi giardini del castello che ospitano le rovine della Hollywood Abbey.

Mary, cugina di Elisabetta I,  aleggia in ogni anfratto della città, continuando ad ispirare eventi che hanno luogo in castelli intrinsecamente legati alla sua persona: il castello di Edimburgo, quello di Sterling,  il meno conosciuto di tutti e forse il più magico nella sua solitudine infranta solo dal vento e dai corvi, il castello di Craigmillar. Questi luoghi sono stati visitati nel corso del soggiorno.

Ma la Scozia non è soltanto questo. Questo meraviglioso luogo vanta paesaggi naturalistici mozzafiato, come il parco naturale dell’omonimo lago di Lochlomond. I ragazzi hanno passeggiato immersi nella natura e hanno potuto avventurarsi in una escursione con pedalò sul lago.

Le numerose attività culturali hanno completato il percorso linguistico volto a migliorare le abilitá di listening, reading, writing e speaking al fine di conseguire la certificazione di Cambridge First Certificate, a livello B2 del Framework europeo delle lingue.

Durante le cinque ore di lezione giornaliere esperti docenti madrelingua hanno consolidato le conoscenze degli studenti e migliorato le loro attitudini comunicative. L’istituto ELA, situato nella centralissima George Street, ha messo a disposizione ambienti confortevoli e dotati di strumenti tecnologici, unitamente al suo staff sempre attento e cordiale.

Sotto il cielo (e la pioggia!) della Scozia, ogni ragazzo ha vissuto un’esperienza unica ed indimenticabile.

Un viaggio per crescere, per diventare i cittadini del futuro. Cittadini di un mondo che cambia, di un mondo in movimento: un mondo che può essere compreso soltanto viaggiando.